Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi di più.
Missioni - Balaka

ASLM logo

Italian Afrikaans Chinese (Simplified) English French German Hindi Japanese Portuguese Russian Spanish Swahili

"Seconda Linea Missionaria" – Onlus

vuole essere uno strumento utile alla "Prima Linea Missionaria"

che opera nei paesi poveri del terzo mondo

Balaka, 31 dicembre 2004

Carissimi Peppino e Maria,
ne è passata di acqua giù per le cascate delle Victoria Falls... o mi sono io un po' perso nelle mille avventure del nostro villaggio. Intanto un carissimo saluto dal nostro villaggio che vive un momento
molto bello di crescita sia pure tra tante preoccupazioni.
Bellissimo il pensare al nuovo vescovo, padre Luciano Nervi, bellissimo il Natale degli orfani, che completiamo il tre gennaio con il gruppo di Mponda, bellissimo avere la Chiara e la Betta con noi a dare ancora un po' di ordine all'avventura delle adozioni come anche è stato bello in questi ultimi tre giorni aver portato un gruppo di 16 tra i volontari che sono a Balaka alle cascate Vittoria, al confine Zambia-Zimbabwe.
Veramente non mancano tanti problemi a occupare le nostre giornate che sembrano diventare sempre più corte e lasciare poco spazio anche solo per incontrare la gente, visitare gli orfani...
A giorni poi viene ufficialmente inaugurata la Casa a Metà Strada con i primi ex-carcerati a venire ad abitare con noi... un'avventura che veramente non mi lascia dormire, anche se la fiducia nel Signore non viene mai meno.
E la carissima comunità di Santa Monica chissà con quanta gioia ha vissuto il Natale. Il vostro primo impegno missionario in Malawi è stato proprio alla missione di Utale, per i lebbrosi che padre Luciano Nervi seguiva, e che ora diventa anche loro vescovo... è proprio la vostra festa.
Vi giunga allora l'augurio più caro da tutte le nostre comunità missionarie dal nostro caldo cuore dell'Africa, come si chiama spesso il Malawi...
E con l'anno nuovo gli auguri di poter continuare con tutto l'entusiasmo di spendere la vita per il bene, per la chiesa, per il mondo, così provato in questi ultimi giorni, è la strada più bella e il rimedio migliore ai nostri affanni.
Buon anno nuovo.
E se il Signore ci conduce anche per il 2005 qualcosa di bello sarà importante che riusciamo a farlo.
E vi invio la foto del natale a Toleza, e il mondo meraviglioso delle cascate Vittoria a dire che l'Africa ha davvero tanto di bello da dare...
A nome di tutta la nostra comunità e degli orfani tutti
Buon Anno 2005

P. Piergiorgio Gamba


P.S. Per la famiglia di Matewere sapete bene che le urgenze non finiscono mai, soprattutto ora che così tanti dei loro figli sono a scuola, alcuni poi alle scuole superiori. L'aiuto che potrete inviare sarà davvero una benedizione. E noi che viviamo accanto a loro sappiamo bene che risparmiano, si ingegnano in mille piccole cose che possano aiutarli a continuare.
La Elisa, in attesa di trovare un qualche impiego, ora lavora a tempo pieno.... assieme a un'altra ragazza a preparare le particole che poi vendiamo nei bookshops... anche noi insomma ne inventiamo di tutti i tipi per poter trovare un mestiere a tutti. E Peppino ricorderà che ci aveva inviato due macchinette per preparare le ostie... una è quella che usa la Elisa per guadagnarsi il suo salario.