Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi di più.
Notiziario

ASLM logo

Italian Afrikaans Chinese (Simplified) English French German Hindi Japanese Portuguese Russian Spanish Swahili

"Seconda Linea Missionaria" – Onlus

vuole essere uno strumento utile alla "Prima Linea Missionaria"

che opera nei paesi poveri del terzo mondo

La visita di Padre Piergiorgio Gamba ad Ostia

copia_di_021.jpgDal 4 al 10 Marzo abbiamo avuto la gioia di averlo con noi a Santa Monica per celebrare con lui “La quarta giornata delle Adozioni a Distanza”.



Per P.Piergiorgio è stata sicuramente una settimana molto intensa e stancante; piena di impegni, riunioni ed incontri con tante persone che desideravano conoscerlo, salutarlo, parlargli.

Sabato mattina 5 Marzo ha incontrato i ragazzi e gli insegnanti della scuola media Paolo Orlando che hanno aderito al Progetto “ C’era una volta un campo…”.

P. Piergiorgio ha parlato con loro dei giovani dell’Africa, della loro vita, delle loro aspettative; successivamente, con l’aiuto di un breve filmato, ha illustrato il progetto e quanti progressi sono stati fatti fino ad ora per la sua realizzazione.copia_di_004.jpg 
008.jpg 






Nel pomeriggio, presso il salone di S.Monica, alla presenza del nostro Parroco don Giovanni, ha avuto luogo l’incontro con le famiglie che, tramite la nostra associazione, hanno aderito al progetto delle Adozioni a Distanza.

P.Piergiorgio ha iniziato col ringraziare tutti coloro (presenti e non) che con la loro generosità e supporto permettono ai Missionari di continuare l’opera di aiuto e sostentamento per i fratelli malawiani. Ha sottolineato, come aveva già fatto la mattina, quanto sia importante la scuola e l’istruzione per i ragazzi dell’Africa in generale e del Malawi in particolare:017.jpg
 014.jpg

018.jpg






l’educazione è considerata, nei paesi africani, il “vaccino sociale” che può dare garanzie di successo per prevenire l’AIDS. La causa più vistosa della miseria e della sofferenza, che ha lasciato in Malawi più di un milione di orfani, è proprio questa malattia. Dal 1992, quando l’epidemia stava raggiungendo anche i villaggi lontani dalla città, hanno avuto inizio le “Adozioni a Distanza” ad opera dei Missionari Monfortani. In questi anni il Sostegno a Distanza ha badato a sfamare, curare ed accompagnare gli orfani nella loro crescita, facendosi carico anche dei loro fratelli, sorelle e delle famiglie che hanno accolto questi bambini perché continuassero a vivere nei loro villaggi.”

P. Piergiorgio con il suo intervento ha voluto rilanciare il progetto delle “Adozioni a Distanza” confermandone l’importanza:

020.jpg“…l’AIDS non è stato ancora sconfitto! La Scuola, sopratutto la Scuola. Su questa convinzione, cresciuta nei 20 anni di Adozione a Distanza, i Missionari Monfortani radicano e continuano la loro proposta di Sostegno per gli orfani del Malawi.”

Nei giorni successivi sono proseguiti gli impegni di P.Piergiorgio che ha incontrato con don Franco i giovani di Ostia per l’Africa e si è recato a Roma, Labico, Sora ed altre località per fare visita alle altre Associazioni e Gruppi che lo sostengono.

In questi giorni abbiamo condiviso con Padre Piergiorgio anche momenti conviviali e di preghiera; la sua testimonianza e le sue convinzioni ci hanno profondamente colpito; ci ha trasmesso nuovo stimolo ed entusiasmo per continuare a sostenerlo nella sua missione.024_sede_seconda_linea_missionaria.jpg

028.jpg  







P.S.: P. Piergiorgio ci ha detto con molta discrezione, che il costo della retta e delle tasse d’esame per i ragazzi che frequentano le scuole superiori (il nostro liceo o comunque diploma) è molto elevato e la distanza dal villaggio obbliga spesso i ragazzi a trovare un alloggio nella scuola o in prossimità. Per questi motivi si rende necessario portare la quota annuale dell’adozione a 250 euro, soprattutto per gli adottati che proseguono gli studi dopo i primi otto anni di scuola primaria.

Le famiglie che non potranno assumersi l’onere di questo aumento non dovranno comunque rinunciare all’adozione: la Provvidenza in un modo o nell’altro…..provvederà.

Pro Malawi

Aiutaci ad aiutare
fai una donazione
per il Malawi
per saperne di più
clicca qui

Iscriviti alla Newsletter

Visite agli articoli
887234

Abbiamo 191 visitatori e nessun utente online